GIORNATA

- SCUOLA DELL'INFANZIA -
ORARIO GIORNATA SCUOLA DELL'INFANZIA

La scuola dell’Infanzia con Sezione Primavera annessa funziona dal lunedì al venerdì, dalle ore 08.30 alle ore 15.30

L'organizzazione della giornata prevede i seguenti momenti:
Accoglienza 08.30 - 09.30
I Attività 09.30 - 10.15
Merenda 10.15 - 10.30
II Attività 10.30 - 11.30
Cura personale e dell’ambiente di vita 11.30 - 12.00
Pranzo 12.00 - 13.00
Cura personale/Gioco 13.00 - 13.30
Riposo/III attività 13.30 - 14.15
Riposo/IV attività 14.15 - 15.15
Cura personale e dell’ambiente di vita 15.15 - 15.30

DESCRIZIONE DEI PERCORSI

VITA PRATICA
La nostra scuola si caratterizza anche per l’importanza che viene data alla cosiddetta vita pratica. Questa comprende attività volte alla soluzione di problemi concreti legati alla vita quotidiana e di gruppo, quali ad esempio il pulire l’aula se viene sporcata durante il lavoro, l’apparecchiare e lo sparecchiare la tavola per i compagni, il tagliare il pane , lo spremere agrumi, l’imparare ad aprire e chiudere scatole, barattoli, serrature, l’essere in grado di vestirsi, svestirsi, riporre le proprie cose…

Le esperienze di vita pratica sono attività vere: quando il bambino lava il piano di lavoro o le pezzuole non fa finta di lavare, ma lava davvero, così quando cuce, stira, lucida. Tutti gli strumenti utilizzati sono veri, non sono giocattoli, ma oggetti uguali a quelli usati dagli adulti nelle faccende domestiche, in misura ridotta in modo che possano essere facilmente maneggiati dai bambini.

“Lavorando davvero il bambino soddisfa il suo bisogno interiore di agire come vede fare dall’adulto e, proprio grazie a questo agire, il bambino diviene gradualmente capace di controllare in modo raffinato i movimenti del suo corpo e delle mani.”

GIARDINO
Osservando i bambini e le bambine nei momenti di gioco in spazi aperti, ci si può rendere conto di quanto sia importante per loro toccare, manipolare e raccogliere oggetti (sassi, foglie, fiori, cortecce) e piccoli animali (lombrichi, formiche…), che trovano sui loro passi. Sono incuriositi ed attratti dalle forme, dai colori e dagli odori che questi elementi portano con sé e così utilizzano i cinque sensi per esplorarli e conoscerli.

Il progetto giardino nasce esattamente dalla volontà di offrire esperienze che soddisfino questa continua “sete” di scoperta e conoscenza che i bambini esprimono.

Le proposte di osservazione e di lavoro all’aperto, nelle aiuole del giardino sono tese a favorire l’esplorazione dell’ambiente naturale ed a potenziare l’impegno per la sua salvaguardia. Tutto ciò affina nel bambino anche abilità ed atteggiamenti di tipo scientifico, quali il dar spazio alla curiosità, al gusto della scoperta ed alla possibilità di comprendere processi vitali.

INTERCULTURALITA’
Il progetto è costruito intorno alla presenza nella scuola, ogni giorno, per quattro ore al giorno, di un docente madrelingua, che lavora in sinergia con i docenti italiani. L’approccio alla lingua inglese è di tipo veicolare, cioè finalizzato a utilizzare la lingua come strumento utile per l'apprendimento.


L’interculturalità si realizza anche proponendo attività tese a far conoscere ed avvicinare i bambini alle tradizioni, alle usanze ed ai costumi di altri paesi del mondo, vicini e lontani.

In questo progetto vengono coinvolti anche i genitori stranieri dei bambini iscritti, ai quali viene proposto di progettare e di mettere in comune semplici attività tipiche del loro paese d’origine con l’aiuto e la collaborazione delle insegnanti (preparazione di cibi,giochi, feste, lettura di fiabe e filastrocche, canti di ninne nanne e canzoni del loro paese….).

CONTINUITA’
Il nostro complesso scolastico accoglie un nido, una scuola dell’infanzia, una scuola primaria e una scuola secondaria di I grado.

Particolare attenzione viene prestata al momento di passaggio fra i diversi ordini scolastici. In particolare, di anno in anno, le insegnanti elaborano un progetto che coinvolge i bambini di 5 anni che frequentano l’ultimo anno della scuola dell’infanzia e quelli di 6 anni che hanno iniziato la primaria.

Le occasioni di lavoro comune hanno l’obiettivo di favorire un passaggio sereno e consapevole del bambino così che si ambienti facilmente nel nuovo contesto, familiarizzi con gli spazi, i compagni, gli insegnanti, ma soprattutto con i nuovi compiti che l’attendono.

Condividere esperienze quali l’esplorazione del quartiere in cui è situato l’edificio scolastico o curare insieme il nostro piccolo giardino, e su questo riflettere e rielaborare ognuno con le proprie competenze, è un modo significativo per conoscersi ed intuire che cosa ci attenderà il prossimo anno in quell’importante nuova avventura che sarà l’inizio della scuola primaria.

BIBLIOTECA
Uno degli elementi che connotano significativamente la nostra offerta formativa è l’attenzione rivolta al libro.

Fin dai primissimi anni proponiamo in aula ai bambini occasioni di lettura ad alta voce da parte dell’adulto. In un angolo morbido poi mettiamo a loro disposizione libri che possono utilizzare liberamente e in modo autonomo: sono strumenti da toccare, sfogliare, osservare a livello sensoriale per la forma, il colore, la consistenza, l’odore, i suoni prodotti e le sensazioni tattili che alcuni di essi stimolano, ma anche occasioni per leggere le immagini, raccontarsi o raccontare ai compagni i contenuti a volte già a loro noti.
INSEGNAMENTI
Via Piave 12, 20077 Melegnano (MI)    Tel. 02.9834057        Fax 02.98232128      P.IVA 06256810968      e-mail: info@fedtm.it
Via Piave 12, 20077 Melegnano (MI)    Tel. 02.9834057        Fax 02.98232128      P.IVA 06256810968      e-mail: info@fedtm.it